Internet, ragazzo polacco si impicca "in diretta" su una chat

martedì 27 gennaio 2009 14:19
 

VARSAVIA (Reuters) - Un ragazzo polacco si è impiccato davanti a una webcam collegata a una video chat su Internet, secondo quanto riferito oggi da un magistrato.

"Il dipartimento di polizia locale ha ricevuto una chiamata (da parte di un altro utente) che segnalava che uno dei partecipanti della video chat era immobile in una strana posizione. Quando la polizia è arrivata ormai il ragazzo era già morto", ha raccontato a Reuters Tadeusz Halas, magistrato.

"I suoi genitori, all'oscuro della disgrazia, stavano dormendo in un'altra stanza dell'appartamento", ha precisato il magistrato.

Halas ha detto che il giovane aveva bevuto un bicchiere con gli amici poche ore prima del suo 27esimo compleanno.

"Aveva detto loro di aver preparato una sorpresa per il suo compleanno e (gli amici) hanno detto che era parso molto strano e depresso", ha precisato Halas, aggiungendo che oggi si svolgerà l'autopsia.

Il ragazzo si è impiccato sabato notte a Zagorz, una cittadina nella zona sud-orientale della Polonia, una delle più povere del Paese.

 
<p>Immagine d'archivio di un laptop connesso a una video chat. REUTERS/Fred Prouser (UNITED STATES)</p>