Telefonini, previsto calo del 9% nel 2009, il primo dal 2001

venerdì 23 gennaio 2009 11:56
 

HELSINKI (Reuters) - Il mercato globale dei cellulari calerà del 9% nel 2009, prima flessione dal 2001, con la prima metà (dell'anno) particolarmente dura per gli effetti della crisi economica sul potere di spesa dei consumatori. E' quanto prevede Strategy Analytics (Sa).

"Ci aspettiamo che la prima metà del 2009 sia particolarmente debole, con l'industria del settore colpita dal rallentamento delle vendite dopo le feste nei Paesi sviluppati e da una domanda sottotono in Asia durante il periodo di festeggiamenti per il Nuovo anno cinese, che è solitamente molto vivace", ha detto oggi Sa.

La previsione è di 1,08 miliardi di telefonini venduti per quest'anno, in calo rispetto all'1,18 miliardi del 2008, in quella che sarà la prima diminuzione su anno dal -6% del 2001, quando si registrò il primo saldo negativo dall'avvio dell'industria del settore nel 1983.

La crisi economica ha prodotto il trimestre peggiore a fine 2008 dall'ottobre-dicembre 2001, dice Sa, con vendite calate del 10% su anno a 295 milioni di pezzi, in un periodo di fine anno solitamente positivo.

 
<p>Immagine d'archivio. REUTERS/Lee Jae-Won (SOUTH KOREA)</p>