Pc,in Asia vendite a -5% in quarto trim,prima volta in 10 anni

lunedì 19 gennaio 2009 15:27
 

TAIPEI (Reuters) - Nell'ultimo trimestre le vendite di pc in Asia sono calate del 5% rispetto all'anno precedente, mentre la crisi globale pesa sulla domanda. E' quanto rivelano i dati diffusi oggi.

Giappone escluso, l'ultimo trimestre in Asia è andato ben oltre il calo dello 0,4% registrato a livello globale nelle vendite di pc per il periodo, secondo le stime di Data Corp.

Si tratta del primo calo nella regione dal terzo trimestre 1998, al culmine della crisi finanziaria asiatica, ha detto l'analista di Idc pc Bryan Ma.

"Questo è stato un trimestre sconcertante, non solo in Cina, ma anche in India dove questioni economiche... hanno avuto un prezzo", ha detto Ma. "Le nubi si stanno oscurando nel 2009, sebbene potrebbero restare delle sacche rifugio nella regione".

Il leader della regione Lenovo, protagonista in Cina, è stato il più colpito tra le principali aziende della regione, registrando un calo del 4,4% nelle vendite del quarto trimestre.

Nei giorni scorsi Lenovo ha annunciato una vasta ristrutturazione che comprende il taglio di 2.500 posti di lavoro, prevedendo una perdita nel trimestre di dicembre.

Il numero due della regione, Hewlett-Packard ha visto a sua volta calare le vendite del 3,6%. Mentre il numero tre Dell ha registrato un forte incremento, 15,4%, seguito dalla coppia taiwanese Acer e Asustek, rispettivamente con più 7,8% e 26,5%.

Nell'anno, la regione ha registrato una crescita del 9%, meno della metà del 22% dell'anno prima, incremento più basso dal 2001.

 
<p>Nell'ultimo trimestre le vendite di pc in Asia sono calate del 5% rispetto all'anno precedente. REUTERS/Pichi Chuang (TAIWAN)</p>