Canon: diminuite vendite in festività, vede un difficile 2009

domenica 11 gennaio 2009 11:27
 

di Rhee So-eui

SEUL (Reuters) - Il presidente del consiglio di amministrazione della giapponese Canon, il più grande produttore mondiale di macchine fotografiche digitali, ha detto oggi che le vendite nelle festività di fine anno della società sono state "deludenti" e che si aspetta un difficile 2009, con la crisi economica che colpisce la domanda dei consumatori.

"Siamo stati molto influenzati dal deterioramento della situazione economica. Sfortunatamente non siamo un'eccezione", ha detto a Reuters il presidente Fujio Mitarai a margine di un'iniziativa a Seul organizzata dalle associazioni industriali sudcoreane.

"(Le vendite nelle festività) sono state deludenti, ma è successo in tutto il mondo"

Con la domanda di acquisto in rapido calo anche nel settore dell'elettronica di largo consumo per via del rallentamento dell'economia, la previsione di un mercato mondiale delle macchine fotografiche da 40 miliardi di euro è sempre più lontana.

I produttori giapponesi sono anche colpiti dall'apprezzamento delle yen, che danneggia le loro esportazioni.

Canon, che è in competizione diretta con Sony e Nikon, ha beneficiato della crescita del mercato delle macchine fotografiche del tipo Slr, o più semplicemente reflex, ma anche la richiesta di questi modelli si avvia a calare.

"Quest'anno potrebbe essere il peggiore" in termini di economia globale e di vendite di macchine digitali, ha detto Mitarai alla richiesta di una previsione per il 2009. E ha aggiunto che la ripresa dipenderà anche da come gli Usa incentiveranno la loro economia.

Mitarai è anche chairman del Nippon Keidanren, il principale gruppo lobbistico dell'economia giapponese.

A novembre scorso, il presidente di Canon Tsuneji Uchida aveva detto a Reuters che le vendite mondiali di apparecchi fotografici digitali si sarebbe contratta nel 2009. Poi, a dicembre, la società ha annunciato il rinvio della costruzione di un impianto per la produzione di fotocamere digitali da 196 milioni di dollari in Giappone, proprio a causa del rallentamento della domanda.

Gli analisti sentiti da Reuters ritengono che il profitto netto di Canon calerà a circa 213 miliardi di yen nel 2009 dai 359 stimati per il 2008 e dai 488 del 2007.

 
<p>Il logo di Canon REUTERS/Yuriko Nakao</p>