Nokia ferma la produzione dell'unico apparecchio WiMax

giovedì 8 gennaio 2009 10:48
 

HELSINKI (Reuters) - Il primo produttore al mondo di telefonini Nokia ha annunciato oggi la sospensione della produzione del suo apparecchio che utilizza la tecnologia WiMax sviluppata negli Usa, un altro colpo per questa tecnologia che fatica a diffondersi.

WiMax è in corsa per diventare la tecnologia di nuova generazione nella telefonia mobile, ma ha ampiamente perso la sfida con Long- Term Evolution (LTE).

"Abbiamo chiuso la produzione di N810 WiMax Edition. Ha raggiunto la fine del suo ciclo di vita", ha detto un portavoce di Nokia.

Nokia aveva presentato il prodotto solo nove mesi fa, mentre in genere anche i modelli più legati alla moda hanno un ciclo di vita di oltre un anno.

La canadese Nortel Networks ha detto di prevedere che Lte diventerà la più probabile evoluzione per circa l'80% degli attuali provider di telefonia mobile, con il restante orientato su WiMax.

Nokia non ha escluso di introdurre in futuro altri telefoni WiMax. "Continueremo a seguire la tecnologia e la sua evoluzione", ha detto il portavoce.

 
<p>Un telefono Nokia modello N97 REUTERS/Brendan McDermid</p>