Microsoft lancia da domani nuovo Windows 7 in versione test

giovedì 8 gennaio 2009 10:27
 

LAS VEGAS (Reuters) - Microsoft prevede di consentire da domani ai consumatori di provare in versione beta il suo sistema operativo di nuova generazione, Windows 7, dicendo che il nuovo software è "assolutamente nei tempi previsti".

Wall Street ha individuato nel lancio previsto di Windows 7 una delle sfide cruciali di quest'anno per Microsoft, dopo che Windows Vista era uscito con un ritardo di 12-15 mesi nel gennaio 2007.

Windows 7 è "assolutamente nei tempi previsti", ha detto a Reuters Robbie Bach, presidente del settore entertainment & devices di Microsoft, nel corso di un'intervista al Consumer Eelectronic Show di Las Vegas, senza fornire dettagli sul lancio sul mercato del prodotto dopo il lancio della versione test di domani.

Secondo l'analista di Collins Stewart, Sandeep Aggarwal, il mercato si aspetta l'uscita di Windows 7 per il novembre 2009. "Tuttavia, Vista è uscito in ritardo ed è costato parecchio a Microsoft in termini di perdita di molti dirigenti, pressione da parte dei partner e crescente concorrenza", ha spiegato in una ricerca questa settimana.

Microsoft, primo produttore al mondo di software, ha detto che Windows 7 comprenderà tecnologia touch screen e consentirà agli utenti di personalizzare più facilmente il sistema. Promette anche funzioni semplificate per gli utenti.

Al Ces, Microsoft ha anche annunciato una serie di nuovi accordi progettati per dimostrare la sua abilità nell'affrontare a crisi economica che ha colpito le spese destinate ai personal computer. Ieri le azioni Microsoft hanno perso il 6% dopo che il colosso dei chip Intel ha preoccupato gli investitori del settore hi tech diffondendo un altro allarme utili.

Bach ha detto di aspettarsi che Microsoft uscirà dalla crisi economica come una "società molto più forte".

"L'economia sta attraversando una fase di ristrutturazione. Nel breve termine, significa che ogni attività ne risentirà. Stiamo affrontando tutto questo per emergere da questa ristrutturazione come società molto più forte con una grande offerta di prodotti".

 
<p>Steve Ballmer, ad di Microsoft, annuncia l'uscita del sistema operativo Windows 7. REUTERS</p>