5 gennaio 2009 / 13:50 / 9 anni fa

Al via il Consumer Electronics Show, ma non sfugge alla crisi

<p>Sezione del Consumer Electronics Show di Las Vegas nel gennaio 2008.Steve Marcus</p>

di Gabriel Madway

SAN FRANCISCO (Reuters) - Quest'anno anche la più importante vetrina mondiale per l'elettronica di largo consumo, il Consumer Electronics Show di Las Vegas (Ces) che si apre questa settimana, deve fare i conti con la recessione. E dunque, coi consumatori impauriti e le aziende che tagliano, per l'edizione 2009 si prevedono meno produttori, meno venditori e anche meno visitatori.

L'attenzione del Ces si concentrerà probabilmente su apparecchi più piccoli, con maggiori funzioni di connessione e più "verdi" per aiutare i consumatori a risparmiare. Una differenza importante rispetto agli anni passati, quando le aziende puntavano sugli eccessi, come la tv da 150 pollici che la maggior parte dei consumatori sicuramente non si sarebbero potuti permettere.

"In tempi duri, l'enfasi potrebbe passare da quello che è cool, fico, e accurato, a come far funzionare le cose meglio", spiega Stephen Baker, analista presso Npd.

La Consumer Electronics Association, che organizza la fiera, indica in 130.000 il numero dei visitatori previsti, rispetto ai 141.000 del 2008. Negli hotel di Las Vegas, di solito già pieni in questo periodo, si trovano ancora stanze libere.

Gli espositori quest'anno sono 2.700, contro i 3.000 del 2008. Anche il tono sarà diverso, con molte aziende impegnate anche a chiudere accordi di vendita direttamente in fiera, piuttosto che organizzare solo eventi.

"Molte aziende ci stanno chiedendo stanze per riunioni, a differenza di quello che facevano in passato", dice Jason Oxman, della Consumer Electronics Association. "Le aziende stanno cercando di fare affari alla fiera, mentre prima avrebbero fatto piuttosto visita ai singoli consumatori".

Kumu Puri, un dirigente di Accenture che si occupa di pratica tecnologica per i consumatori, prevede che l'attenzione maggiore del Ces si concentrerà sui settori più forti, come quello dei dispositivi senza fili, dei videogiochi e dei sistemi di navigazione satellitare: "Quelle sono categorie che continuano davvero ad attrarre il consumatore... hanno prezzi un po' più maneggiabili".

Alcune cose resteranno le stesse. Per esempio, gli oratori, come l'amministratore delegato di Microsoft Steve Ballmer, quello di Cisco Systems John Chambers, quello di Sony Howard Stringer, il presidente di Intel Craig Barrett e l'AD di Ford Alan Mulally.

UNO SHOW PIU' PICCOLO, CONNESSO E CONVERGENTE

E' probabile che il Ces quest'anno sia letteralmente inondato dai piccoli laptop da 300-400 dollari chiamati netbook, che stanno diventando sempre più popolari anche se le vendite complessive di pc sono in stallo. L'Idc prevede per esempio che le consegne di netbook nel 2009 crescano dell'85% raggiungendo i 21,5 milioni di pezzi.

Quasi tutti i produttori di personal computer, a parte Apple, si sono gettati sul settore netbook, nella speranza che il volume di vendite compensi il margine di guadagno più basso.

Gli analisti prevedono l'uscita per quest'anno di netbook ancora meno cari, addirittura sotto i 200 dollari. Finora, secondo DisplaySearch, le taiwanesi Acer e Asustek Computer hanno dominato il mercato dei netbook, mentre Hewlett-Packard e Dell lottano per affermarsi. Qualcuno prevede che Sony presenterà un netbook allo show di Las Vegas.

Come sempre, i televisori saranno uno dei punti forti della fiera e, mentre probabilmente in mostra ci saranno modelli enormi in esposizione, aspettatevi di vedere più schermi Oled, che sono più sottili, più efficienti dal punto di vista del risparmio energetico e che hanno una maggiore qualità di immagine rispetto a quelli Lcd e al plasma.

I televisori saranno anche più connessi. Yahoo dovrebbe annunciare accordi con alcuni produttori di televisori che secondo il dirigente Patrick Barry porteranno Internet in tv "senza distruggere l'esperienza della tv".

Ci sono anche molte voci sugli apparecchi 3-D da salotto. Fox Sports presenterà il campionato di football dei college in versione tridimensionale nel corso di un evento sponsorizzato da Sony che si terrà giovedì prossimo, l'8 gennaio.

Nel settore del wireless, al Ces quest'anno impazzeranno i telefoni touch-screen. Tra le novità attese e già anticipate, il nuovo sistema operativo Palm, che ha subito la concorrenza dell'iPhone e del BlackBerry. Un nuovo apparecchio Palm arriverà invece tra qualche mese.

Anche Cisco punta a presentare un nuovo sistema audio senza fili domestico collegato a una biblioteca media online già battezzato Media Hub, e un software - Eos - che aiuta le aziende di media a creare siti di social netoworking. E sarà pieno di aziende che offrono tecnologie verdi, come Monster Cable, i cui prodotti GreenPower promettono di eliminare le fughe di energia quando un pc viene spento.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below