Cina approva attesa licenza network cellulari 3G

mercoledì 31 dicembre 2008 11:50
 

PECHINO (Reuters) - Il Consiglio di stato cinese ha annunciato oggi di aver approvato un atteso provvedimento che consente l'emissione di licenze per reti di telefonia mobile di terza generazione, aprendo le porte a un investimento da 41 miliardi di dollari per gli impianti.

Le licenze verranno emesse per Td-Scdma, uno standard sostenuto da Pechino, e per altri due standard globali, Wcdma e Cdma 2000, secondo quanto si legge sul sito web del governo cinese www.gov.cn.

Il portale non specifica quali compagnie riceveranno specifiche licenze. Tuttavia il gabinetto ha detto questo mese che China Mobile otterrà una licenza Td-Scdma, China Unicom ne avrà una per la rete Wcdma e China Telecom una per la tecnologia Cdma 2000.

Le aziende di stato cinesi hanno già speso miliardi di dollari per lo sviluppo di Td-Scdma, promuovendo industrie nazionali e nel tentativo di evitare il pagamento di costose royalties a società straniere che controllano i brevetti degli standard globali Wcdma e Cdma 2000.

 
<p>Una donna passeggia davanti a un manifesto che ritrae Deng Xiaoping a Shenzhen, in Cina. REUTERS/Woody Wu</p>