Natale, delusi rivendono doni su eBay: già 6.000 gli annunci

lunedì 29 dicembre 2008 11:49
 

ROMA (Reuters) - Capita che l'entusiasmo con cui si scartano i doni a Natale si trasformi in un'amara delusione nello scoprire sotto il pacchetto maglie dai colori improbabili, cellulari che si possiedono già e accessori inutili. Ma nel nostro paese il riciclo prende terreno online, e 6.000 regali sgraditi sono oggi in vendita su eBay.

Secondo quanto comunica una nota del popolare sito di e-commerce, l'idea non è nuova: in due anni è più che triplicato il numero dei regali rimessi in vendita su eBay.it a neanche una settimana dal Natale. L'anno scorso se ne contavano circa 4.000, nel 2006 meno di 2.000.

E' l'abbigliamento, soprattutto quello maschile, la categoria dove al momento si ricicla di più sul web, secondo quanto afferma eBay. Giubbini e maglioni superano l'offerta online di cosmetici e cellulari, che trovano posto sul podio dei più riciclati solo in Italia.

E a chiudere la classifica dei regali più rivenduti troviamo videogiochi e l'oggettistica per la casa.

Insomma, una valvola di sfogo per la delusione di alcuni, e un vantaggio per chi quegli articoli li apprezza e può trovarli così a prezzi convenienti: nel periodo post-natalizio -- afferma la nota -- è facile trovare su eBay.it consolle nuove al 70% del loro valore commerciale, telefonini al 50% e iPod al 40%.

Sono doppioni, taglie sbagliate o semplicemente oggetti che non piacciono a finire su eBay, ma ci sono anche inserzioni di chi ricicla la gabbia per uccelli spiegando che "avendo già due gatti non credo che sia opportuno tenere degli uccelli in casa", o due manubri da palestra offerti da un utente che motiva: "non amo la disciplina".

Qualcuno cerca persino il lato positivo della fine di una storia d'amore, come l'internauta di Olbia che ha messo in vendita un telefono, regalato dalla sua ormai ex ragazza, specificando che "fosse per me l'avrei già rotto, ma visto che forse posso cavarne qualche soldo, lo vendo".

 
<p>Natale, delusi rivendono doni su eBay: gi&agrave; 6.000 gli annunci. REUTERS/Fred Prouser</p>