Per la prima volta vendite portatili superano pc fissi

mercoledì 24 dicembre 2008 16:46
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Le vendite mondiali di pc portatili hanno superato per la prima volta quelle di computer da scrivania nel terzo trimestre 2008, secondo uno studio di iSuppli: un evento che la società di ricerche di mercato definisce una "svolta storica" per il settore.

Le vendite di portatili sono aumentate di circa il 40%, con 38,6 milioni di unità, mentre i pc fissi registrano un calo dell'1,3%, a 38,5 milioni di dollari. Le vendite complessivamente sono aumentate del 15,4% sul trimestre, raggiungendo la cifra di 79 milioni di apparecchi.

Acer ha venduto circa tre milioni di portatili più che nel trimestre precedente, in gran parte dei netbook, computer leggeri, con piccolo schermo e a basso costo, dice iSuppli. Con una quota di mercato del 12,2%, il produttore taiwanese è il numero tre al mondo, mentre il numero due Dell controlla il 13,9%

Hewlett-Packard conserva il primato col 18,8% e vendite per 14,9 milioni di unità.

Lenovo e Toshiba sono rispettivamente quarto (7,5%) e quinto (4,6%).

Apple ha perduto invece circa lo 0,5% del mercato rispetto al secondo trimestre ed è settimo nella classifica totale, con una quota di mercato del 3,2%.

ISuppli ha leggermente modificato al rialzo le previsioni di crescita del settore per il 2008, dal 12,5% al 13%. Per il 2009 invece la previsione della società è di un aumento più contenuto, il 4,3%.

 
<p>Una giovane tira fuori il suo computer portatile dalla borsa dopo essersi seduta su una panchina. REUTERS/Daniel Munoz (AUSTRALIA)</p>