Web, simulazione mostra che Usa sono impreparati a cyber-attacco

venerdì 19 dicembre 2008 10:49
 

WASHINGTON (Reuters) - Gli Stati Uniti sono impreparati a un imponente attacco ostile contro le sue reti vitali di computer. Lo hanno dichiarato funzionari di governo e dell'industria dopo aver partecipato a una simulazione di "guerra cibernetica" di due giorni.

L'esercitazione ha impegnato 230 rappresentanti delle agenzie governative della difesa e della sicurezza, di società private e gruppi civili. La simulazione ha evidenziato falle nella direzione, nella pianificazione, nelle comunicazioni e in altre questioni, secondo quel che hanno detto i partecipanti.

L'esercitazione è avvenuta quasi un anno dopo il lancio da parte del presidente Usa George W. Bush di una iniziativa sulla sicurezza cybernetica che i funzionari hanno detto è servita a potenziare le difese dei computer Usa ma che non ha ancora risolto i problemi.

 
<p>Traders di Borsa lavorano al computer in un'immagine d'archivio. REUTERS/Brendan McDermid</p>