Australia, avvocati possono inviare documenti legali su Facebook

mercoledì 17 dicembre 2008 09:48
 

CANBERRA (Reuters) - Facebook potrebbe diventare il mezzo di comunicazione prediletto dagli avvocati australiani per mettersi in contatto con gli imputati.

La Corte suprema della capitale Canberra ha stabilito che il popolare sito di social network è un mezzo adeguato per inviare documenti legali agli imputati che non si riesce a contattare.

La decisione è arrivata sul caso di una coppia insolvente che non si riusciva più a rintracciare.

"Non riuscivamo a contattare gli imputati personalmente anche dopo molti tentativi e quindi abbiamo pensato che potevamo trovarli su Facebook", ha detto l'avvocato Mark McCormack.

"Abbiamo fatto una ricerca pubblica in base all'indirizzo e-mail che avevamo e sono apparse le loro pagine su Facebook".

Secondo l'avvocato questo è bastato a convincere la Corte, che ha stabilito che il sito di social network possa essere un mezzo di comunicazione per documenti legali nel caso in cui la parte lesa debba farsi carico della consegna.

 
<p>Una pagina di Facebook in un'immagine di archivio. REUTERS/Tarmo Virki</p>