Numeri a sovrapprezzo, Tar del Lazio boccia blocco dell'Agcom

lunedì 15 dicembre 2008 19:37
 

ROMA (Reuters) - Il tribunale amministrativo del Lazio ha bocciato la delibera dell'Agcom con cui veniva stabilito il blocco automatico delle telefonate con numerazioni a sovrapprezzo, come l'144.

Lo ha riferito una fonte giudiziaria, precisando che secondo il Tar "la potestà regolatoria spetta al ministero della Comunicazioni e non all'Agcom".

Con la sentenza, il tribunale ha accolto i ricorsi di Greentel, Marketcall Italia e Deram, società che forniscono servizi telefonici e che avevano contestato la delibera dell'Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

L'Agcom ha ipotizzato il ricorso al Consiglio di Stato. Non è la prima volta che il Tar boccia una delibera dell'authority sul blocco delle chiamate.