Telecom,Authority Tlc studia offerta senza canone

lunedì 15 dicembre 2008 17:02
 

ROMA (Reuters) - L'Autorità per le comunicazioni sta valutando l'offerta di abbonamento senza canone lanciata da Telecom Italia il primo ottobre scorso.

Lo ha detto il presidente dell'organismo di vigilanza Corrado Calabrò rispondendo ai giornalisti a margine di un convegno durante il quale l'ad di Fastweb Stefano Parisi aveva accusato Telecom di fare offerte illegittime.

"Stiamo valutando la replicabilità dell'offerta di Telecom Italia e poi decideremo", ha risposto Calabrò ai giornalisti.

Durante il convegno sia Parisi che il responsabile degli affari regolamentari di Wind, Romano Righetti, hanno lamentato che Telecom ha richiesto aumenti del canone di unblundling mentre l'ad Franco Bernabé, durante una recente conference call con gli analisti, aveva detto che ci sarebbero state riduzioni dei costi del business regolamentato.

Tutti gli operatori si sono anche dichiarati contrari all'offerta di Telecom senza canone fatta dopo aver appena incassato nelle settimane scorse un aumento del canone residenziale che scatterà da febbraio 2009.

 
<p>L'Autorit&agrave; per le comunicazioni sta valutando l'offerta di abbonamento senza canone lanciata da Telecom Italia il primo ottobre scorso. REUTERS/Stefano Rellandini</p>