Sharp chiuderà due linee produzione di schermi Lcd

venerdì 12 dicembre 2008 10:08
 

TOKYO (Reuters) - Sharp ha annunciato oggi che chiuderà due linee di produzione di schermi Lcd di medio-piccole dimensioni in Giappone e le sposterà in impianti più efficienti, mentre la crisi globale sta colpendo anche la domanda di elettronica di largo consumo.

La società punta a tagliare circa 380 posti di lavoro a termine, in seguito al trasferimento.

Si tratta dell'ultima ristrutturazione in ordine di tempo nel settore, dove le aziende cercano di rimodulare la produzione e aumentare l'efficienza per fronteggiare un mercato più difficile.

La Sony ha annunciato nei giorni scorsi che taglierà 16.000 posti di lavoro, ridurrà gli investimenti e uscirà da alcuni business per risparmiare 1,1 miliardi all'anno.

Sharp ha detto che i due impianti di LCD che saranno chiusi a gennaio erano stati costruiti oltre 10 anni fa.

 
<p>Uno schermo lcd ultra piatto di Sharp. REUTERS/Fabrizio Bensch</p>