Tv, consegnato a Europa 7 provvedimento per utilizzo frequenze

giovedì 11 dicembre 2008 17:09
 

ROMA (Reuters) - Il ministero dello Sviluppo economico e comunicazioni ha consegnato oggi all'emittente televisiva Europa 7 il provvedimento per l'utilizzo della frequenza sul canale 8 VHF.

Europa 7 potrà quindi trasmettere su scala nazionale in tecnica analogica o digitale.

"L'emittente assegnataria dovrà attivare gli impianti a partire dal primo luglio 2009 e non oltre il 30 giugno 2011", spiega una nota del ministero.

Si chiude quindi dopo circa 10 anni la vertenza dell'emittente fondata da Francesco Di Stefano. Europa 7, infatti, pur avendo ottenuto nel 1998 una concessione televisiva, non ha mai potuto trasmettere perché le frequenze necessarie sono sempre state utilizzate da Rete 4, la terza rete del gruppo Mediaset, controllata tramite Fininvest dal presidente del Consiglio Silvio Berlusconi.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano