Videogiochi, Atari torna con nuovi giochi nel 2009

giovedì 11 dicembre 2008 14:24
 

LONDRA (Reuters) - Per gli appassionati di giochi, Atari appartiene ai ricordi dell'adolescenza ma la società, che ha 36 anni di storia, è determinata a riprendersi una fetta importante del mercato dei videogame.

Atari, fondata da Nolan Bushnell, lanciò "Pong", il suo primo videogioco di successo, nel 1972 ma negli ultimi anni ha perso smalto con i deludenti "Jenga World Tour" e "Godzilla Unleashed".

Ora la società, dopo un cambiamento nella proprietà, vuol tornare a crescere. L'editore francese Infogrames, che deteneva una quota di maggioranza di Atari dal 2000, ha acquistato il resto della società quest'anno e ne ha assunto il nome.

Il nuovo presidente di Atari, Phil Harrison, che ha contribuito a far diventare leader nello sviluppo di giochi Sony Worldwide Studios, ha detto che è giunto il momento di rendere giustizia al marchio Atari.

"Avere un bel logo e un marchio conosciuto in tutto il mondo è fantastico, ma se non fornisce un gran valore e un'esperienza di gioco divertente non significa nulla", ha detto Harrison.

Secondo gli analisti, Atari ha avuto un passato interessante ma non sempre brillante e questo potrebbe raffreddare l'entusiasmo di consumatori e investitori.

"Il nome di Atari sarà sempre sinonimo della 'vecchia scuola' per i giocatori, ma il marchio potrebbe richiedere una riabilitazione per riottenere rispetto", ha detto Billy Pidgeon, analista di videogame presso IDC.

Atari ha utilizzato la 02 Arena di Londra per presentare 14 giochi che usciranno nei negozi nel 2009, molti dei quali saranno distribuiti nel primo semestre.

Atari porterà "The Witcher: Rise of the White Wolf", dello sviluppatore Cd Projekt Red, un gioco di ruolo ambientato nel fantastico, nell'autunno del 2009 per le console PlayStation 3 e Xbox 360.   Continua...

 
<p>Videogiochi, Atari torna con nuovi giochi nel 2009. REUTERS/Eriko Sugita</p>