Usa,governo fa causa a Sony Music per violazione privacy bambini

giovedì 11 dicembre 2008 09:59
 

NEW YORK (Reuters) - Il governo americano ha fatto causa a Sony Bmg, che sta per diventare Sony Music Entertainment, accusando il gruppo di violare le leggi sulla tutela della privacy online dei bambini.

Il gruppo infatti ha accettato impropriamente registrazioni di minori di 13 anni sui suoi siti Web dedicati alla musica, senza ottenere il consenso dei genitori, secondo quanto si apprende dagli atti della causa depositata nel Tribunale distrettuale di Manhattan.

Nella causa civile, che prevede una sanzione economica non meglio precisata, si sostiene che Sony Music abbia violato la legge per la protezione della privacy online dei bambini.

Uno dei dirigenti di Sony Bmg, che ha chiesto di restare anonimo, ha detto a Reuters che si sta lavorando per trovare una soluzione alla vicenda, con la compagnia pronta a pagare una multa da 1 milione di dollari per avviare un processo di monitoraggio conforme alle regole della Commissione federale per il commercio e per assumere un funzionario che controlli la vicenda.

 
<p>Il logo di Sony REUTERS/Kim Kyung-Hoon</p>