Telecom, Italia rischia procedura infrazione su separazione rete

mercoledì 10 dicembre 2008 19:59
 

BRUXELLES (Reuters) - La Commissione Ue prepara un avvertimento all'Italia a proposito del piano con cui Telecom Italia potrebbe separare la rete e i servizi per aumentare la competitività. Lo riferisce un esponente dell'esecutivo europeo.

L'Autorità sulle tlc dovrebbe annunciare domani l'accordo con Telecom Italia sulla cosiddetta separazione funzionale della rete, contropartita di una regime regolatorio più leggero, ha detto il funzionario.

Una conferenza stampa con l'ad Telecom Franco Bernabè e il numero uno AgCom Corrado Calabrò è in calendario domani a Roma.

Il commissario alle tlc della Ue, Vivianne Reding, manderà entro oggi una lettera di avvertimento all'Italia nel tentativo di fermare l'annuncio, sottolineando che è necessario un ok di Bruxelles per la separazione funzionale.

"Se non ci sarà alcuna notifica alla Commissione, come richiesto dalle leggi comunitarie, allora la Commissione non avrà altra scelta che avviare una procedura di infrazione contro l'Italia", ha detto il funzionario che preferisce restare anonimo.

"Speriamo in un ripensamento. Ci sono colloqui in corso fra la Commissione e l'ente regolatore italiano", aggiunge.

Bruxelles esprime preoccupazione che la mossa italiana sia solo "una foglia di fico" per consentire alla società di essere regolata in modo più leggero senza dure pre-condizioni.

Sul sito www.reuters.it altre notizie Reuters in italiano