9 dicembre 2008 / 17:00 / tra 9 anni

Difficile per i neolaureati trovare lavoro a Silicon Valley

SAN FRANCISCO (Reuters) - Giovani professionisti e neolaureati faticano a trovare un posto di lavoro in un‘economia in crisi ma un‘area, Silicon Valley, è relativamente immune. Sino ad ora.

Le società di Silicon Valley che all‘inizio hanno resistito alla crisi economica stanno cercando di tagliare i costi e riducono le posizioni di neoassunti, così i ventenni stanno constatando che un titolo ottenuto al college non è più un passaporto per un lavoro da sogno nell‘high tech.

“Mi sento come se ce l‘avessi messa tutta (a scuola) per poi non un avere un posto”, dice Jillian Crawford, 25 anni, che ha cercato un lavoro nel marketing di una azienda hi tech da quando si è laureata con lode in giugno alla San Jose State University.

Crawford ha compilato circa 25 richieste di lavoro per posti nel marketing senza ottenere molto più di una risposta dai datori di lavoro. E’ ancora intenzionata a trovar lavoro a Silicon Valley e sarebbe delusa nel dover cercare altrove. Ma non sarà facile.

Silicon Valley è stata colpita duramente dalla crisi economica e aziende tra le quali Hewlett Packard, Yahoo, Sun Microsystems e Applied Materials, hanno tagliato negli ultimi mesi 140.000 posti di lavoro, secondo il gruppo di consulenza Challenger, Gray and Christmas.

Di contro, i datori di lavoro stanno dando sempre più peso ad esperienza e impieghi costanti, qualcosa che manca ai neolaureati. E molte società stanno spostando dipendenti esperti per coprire posizioni invece di assumere altre persone da stipendiare, dice Kerry Kiley, manager per l‘agenzia di reclutamento Adecco.

“Le cose lì fuori sono molto molto difficili ora e sembra che lo saranno ancor più prima di migliorare, anche per chi ha titolo di studio”, dice. Solo gli ingegneri sfuggono a questa tendenza.

Per Crawford è stata dura: è tornata a vivere con i genitori poco più di un mese fa per risparmiare mentre sta cercando un lavoro.

“Pensavo (che ci sarebbero volute) un paio di settimane, forse tre, prima di trovare un posto che davvero mi interessasse”, dice Crawford. “Sono sconvolta da quanto tempo ci voglia”.

STATISTICHE PESANTI

Le statistiche sulla disoccupazione negli Usa mostrano che Crawford è in buona compagnia.

Gli americani fra i 20 e i 29 anni hanno il tasso più alto di disoccupazione di qualsiasi altro gruppo d‘età, secondo il Bureau of Labor Statistics Usa.

La disoccupazione tra gli americani fra i 25 e i 29 anni è balzata in novembre a 7,3% dal 5% dello scorso anno, mentre fra gli americani tra i 20 e i 24 anni è salita al 10,4% dal 7,7%. Il tasso nazionale medio di disoccupazione è del 6,7%.

“Aver fatto un master o un dottorato non significa uno stipendio più alto”, dice Mann.

Molti diplomati al college nella Valley sono alle prese col dover decidere se accettare un lavoro più modesto o tener duro e trovarne uno che utilizzi la specializzazione ottenuta al college.

“Non voglio andare (a lavorare) in un ristorante. Voglio poter utilizzare il mio titolo di studio”, dice Christine Chase, 24 anni, di Campbell, California.

Chase è stata licenziata dal lavoro che svolgeva per AT&T come contrattista in agosto e sta faticando a pagare le bollette col sussidio di disoccupazione. Mentre si avvicinano le feste natalizie e dopo quattro mesi di inutile ricerca di un posto, Chase si è recentemente registrata in un‘agenzia di collocamento per trovare un lavoro.

“Diventerò più flessibile prendendo quel che posso avere”.

I datori di lavoro saranno più propensi verso quanti adotteranno un atteggiamento più flessibile nei riguardi della ricerca di lavoro e si avvantaggeranno delle opportunità di un impiego “aperto”, senza formalizzarsi se il posto richiede un particolare titolo di studio, dice Kiley.

“Questo non è il momento di irrigidirsi per orgoglio, sulla strada che porta ad uno stipendio. Qualche volta bisogna essere umili”, aggiunge.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below