AT&T taglia 12.000 posti, abbassa spese in conto capitale

giovedì 4 dicembre 2008 15:23
 

NEW YORK (Reuters) - AT&T, primo gruppo Usa di telefonia, ha annunciato che taglierà 12.000 posti, circa il 4% della sua forza lavoro, nel tentativo, comune a molte società, di ridurre i costi per fronteggiare la crisi economica.

AT&T ridurrà i posti di lavoro da qui alla fine dell'anno e nel 2009, e contabilizzerà nel quarto trimestre oneri per 600 milioni di dollari, legati a questa iniziativa.

L'operatore ha aggiunto che taglierà le spese in conto capitale per il 2009, anche se non è stato ancora messo a punto il piano di spese che sarà annunciato a fine gennaio.