Vendite di musica in calo, speranze dal mercato digitale

mercoledì 3 dicembre 2008 10:46
 

DENVER, Usa (Reuters) - Dal lancio da parte di Apple del negozio di musica online iTunes nel 2003, il mercato della musica digitale ha sempre ricevuto un regalo ad ogni Natale sotto forma di boom di vendite, con tanti consumatori che spacchettano nuovi iPod o carte regalo ricevute in dono.

Come rileva la rivista musicale Billboard, la recessione ha segnato un anno che si conclude con vendite relativamente modeste di musica digitale. Ma anche prima che scoppiasse la crisi quest'autunno, le previsioni di crescita durante le feste erano modeste. Quest'anno, sino al week end di metà novembre, le vendite di album digitali sono cresciute sino al 30%, quelle di singoli del 28,8%. Fa effetto eppure è meno degli incrementi dell'anno passato: 56% e 46,5% rispettivamente.

Una buona stagione di vendite a Natale potrebbe dare una svolta alla situazione. Il numero di nuovi lettori che arrivano sul mercato rendono dicembre importante per la musica digitale come per le vendite di cd.

Ma la buona notizia è che se le percentuali di crescita calano è in parte perchè la base di consumatori di musica digitale sta crescendo, arrivando negli Usa al 10% circa del totale delle vendite di musica, dice Npd Group. Ed i negozianti stanno lanciando l'idea di usare la musica digitale per i regali. Ora iTunes permette di spedire cartoline regalo via e-mail o acquistare direttamente canzoni da regalare e scaricare con un link. "La pressione della crisi economica potrebbe far stringere i cordoni della borsa più quest''anno che quello passato", osserva l'analista di Gartner Mike McGuire. "Ma ci sono gli strumenti ora per consentire alle persone di guardare prima al digitale, invece di andare in negozio a comprare un disco. E una cartolina regalo da dieci dollari per iTunes o Amazon è un regalo carino e prezioso per un sacco di gente".

 
<p>Un cliente guarda il music store iTunes di Apple. REUTERS/Kiyoshi Ota/Files (JAPAN)</p>