Spazio, Endeavour lascia Iss per rientrare sulla Terra

venerdì 28 novembre 2008 17:46
 

CAPE CANAVERAL, Florida (Reuters) - L'equipaggio dello shuttle Endeavour ha lasciato oggi la Stazione spaziale internazionale (Iss), dopo il completamento della missione che ha reso la piattaforma di ricerca nello spazio accogliente per sei astronauti.

Il pilota dello shuttle Eric Boe ha avviato i motori alle 15:38 ora italiana, lasciando il porto d'attracco sullo spazio.

"Ci mancate già", ha detto il comandante della stazione Mike Finke in collegamento radio con l'equipaggio dell'Endeavour, prima ancora che partisse. "Grazie mille per il grandioso restauro".

Lo shuttle si lascia alle spalle una stazione quasi pronta ad ospitare un equipaggio permanente di sei persone, con un sistema di riciclaggio dell'acqua, due nuove stanze da letto, un secondo bagno e il primo refrigeratore.

Con Endeavour è arrivata anche la 44enne Sandra Magnus, ingegnere alla sua prima missione in orbita che collaborerà con Finke e l'ingegnere di volo russo Yuri Lonchakov.

Magnus sostituisce Greg Chamitoff, 46 anni -- ingegnere aeronautico ben lieto di tornare a casa dalla moglie e i loro due gemellini -- e resterà all'Iss fino all'arrivo della prossima missione della Nasa il prossimo febbraio.

Oltre ad aver sistemato gli interni della stazione, gli astronauti dell'Endeavour si sono avventurati fuori dal complesso quattro volte per risolvere un problema di posizionamento dei pannelli per l'energia solare.

Secondo i programmi, Endeavour atterrerà al Kennedy Space Center, in Florida, alle 7:18 ora italiana della prossima domenica, chiudendo la quarta e ultima missione della Nasa per quest'anno.

Nei piani ci sono altri otto voli verso l'Iss, fino al 2010.