Attacchi a Mumbai, blog danno aggiornamenti live su situazione

giovedì 27 novembre 2008 13:01
 

di Melanie Lee

SINGAPORE (Reuters) - I blogger di Mumbai stanno fornendo aggiornamenti in tempo reale degli attentati realizzati da un gruppo di fondamentalisti islamici in città -- in cui hanno perso la vita oltre 100 persone, tra cui anche un italiano -- sottolineando il ruolo sempre più importante che hanno i cittadini nella copertura delle notizie.

Molti di loro, tra cui anche un blogger chiamato Vinu, hanno "postato" commenti furibondi mentre mettevano online le immagini degli attacchi in cui 287 persone sono rimaste ferite.

A causa degli attentati -- che hanno colpito un caffé frequentato da turisti, una stazione ferroviaria, un ospedale oltre a due alberghi di lusso -- molti stranieri sono rimasti intrappolati nelle camere dei loro alberghi.

Le immagini degli attacchi si possono vedere anche sul sito di condivisione di fotografie Flickr.

Alcuni blogger hanno descritto quello che vedevano da luoghi vicini al teatro degli attacchi mentre altri hanno postato online le loro sensazioni.

"Mi sento turbata e arrabbiata", ha detto Dina Mehta, una donna d'affari, sul suo blog, www.dinamehta.com/blog.

Twitter, il popolare sito di "micro-blogging" dove gli iscritti si scambiano brevi messaggi di massimo 140 caratteri, oggi è stato preso d'assalto.

Nel giro di cinque secondi, alle 8,48 (ora italiana), erano stati postati 80 messaggi. Tra i messaggi postati ci sono anche offerte di aiuto per i media e aggiornamenti sulla situazione.

"Un terrorista è saltato dall'edificio di Nariman house alla Chabad house - poliziotti e commando sono arrivati sul posto", ha scritto un utente del sito.

Cercando di agevolare il lavoro dei servizi pubblici indiani il Mumbai Met Blog, (www.mumbai.metblogs.com) ha messo online i numeri di telefono di ospedali, sollecitando i lettori a donare il sangue.