STMicro, Ue dà via libera a jv con Ericsson

mercoledì 26 novembre 2008 10:08
 

BRUXELLES (Reuters) - Il fornitore di infrastrutture mobili Ericsson e il produttore di semiconduttori STMicroelectronics hanno ricevuto dall'antitrust europea l'autorizzazione a combinare i propri business di chip wireless e software.

La Commissione Europea ha detto che la transazione non pregiudicherà la concorrenza sul mercato comune.

"Non c'è rischio che la joint venture limiti le vendite dei semiconduttori wireless ... per le piattaforme wireless", ha detto in una nota.

La joint venture, ST-NXP, genererà vendite pro-forma di 3,6 miliardi di dollari e sarà il fornitore di quattro dei cinque maggiori produttori di cellulari fra cui Nokia.

 
<p>Un telefono cellulare Sony Ericsson. REUTERS/Albert Gea (SPAIN)</p>