Macchine fotografiche, per Canon mercato in contrazione nel 2009

martedì 25 novembre 2008 09:26
 

TOKYO (Reuters) - Il prossimo anno il mercato mondiale delle macchine fotografiche digitali potrebbe subire una contrazione alla luce del fatto che la crisi economica globale sta avendo effetto anche sulla domanda dei consumatori.

A lanciare il monito è Tsuneji Uchida, presidente di Canon, azienda leader nel settore.

Uchida ha detto a Reuters che Canon intende tagliare 1 miliardo di dollari in costi attraverso un nuovo sistema di computer che dovrebbe essere pronto entro il 2010.

La crisi economica ha cominciato a farsi sentire anche sulle vendite di macchine fotografiche digitali Slr -- modelli di fascia alta che utilizzano lenti intercambiabili -- anche se, secondo Uchida, complessivamente le vendite di macchine fotografiche Canon sono solide alla vigilia della stagione natalizia.

Le previsioni però non sono rosee e il mercato globale delle macchine fotografiche digitali, con un volume d'affari di 40 miliardi di dollari, potrebbe subire una contrazione il prossimo anno in termini di pezzi venduti, secondo Uchida, in un fattore che potrebbe aumentare il rischio che gli utili di Canon si riducano nel 2009.

"Speriamo che il prossimo anno si assista allo stesso livello di richieste di quest'anno", ha detto Uchida in un'intervista.

La richiesta globale di macchine fotografiche digitali è aumentata del 24% a 130,7 milioni di pezzi nel 2007, secondo Idc che si occupa di ricerche di mercato, e Canon e i suoi principali concorrenti, tra cui Sony e Nikon, prevedono anche quest'anno una crescita delle vendite.

 
<p>Il presidente di Canon Tsuneji Uchida e in primo piano l'ultima Canon 5D Mark II nel quartier generale della compagnia a Tokyo. REUTERS/Yuriko Nakao</p>