Cellulari: crescita 2008 minore del previsto, dice Samsung

lunedì 24 novembre 2008 12:24
 

SEOUL (Reuters) - Il mercato globale dei cellulari nel 2008 potrebbe crescere meno del 9% previsto e nel 2009 potrebbe ulteriormente contrarsi.

E' quanto prevede Samsung Electronics, secondo produttore mondiale di cellulari.

"L'attuale crescita globale del mercato potrebbe essere inferiore alla nostra stima iniziale di una crescita del 9%", ha detto a Reuters James Chung, portavoce di Samsung.

"Per il prossimo anno, è possibile che il mercato registri una crescita a una cifra o addirittura un andamento negativo", ha aggiunto Chung.

Le previsioni cupe di Samsung fanno eco a quelle diffuse il 14 novembre scorso dal principale produttore di cellulari, Nokia Oyj, secondo cui il mercato globale dei telefoni cellulari potrebbe subire una contrazione nel quarto trimestre del 2008 e nel 2009 alla luce dell'impatto della crisi economica sui consumi globali.

Nokia ha detto che in tutto il mondo quest'anno verranno venduti 1,24 miliardi di telefoni, rivedendo al ribasso la precedente stima di 1,26 miliardi, e ha aggiunto che i volumi del mercato dei telefonini e del mercato globale delle forniture per telecomunicazioni il prossimo anno dovrebbero ridursi.

Samsung ha diffuso a giugno la sua stima di crescita al 9%, e finora ha evitato di diffonderne altre per il 2009.

Quest'anno i produttori di telefonini non sono stati particolarmente colpiti dalla crisi economica globale, anche se gli allarmi lanciati da Nokia, Qualcomm e Intel potrebbero indicare una rapida contrazione della richiesta di elettronica di consumo.

 
<p>Un telefono cellulare Samsung. REUTERS/Vivek Prakash (SINGAPORE)</p>