Palm taglia posti, concorrenza si fa più dura

sabato 22 novembre 2008 15:27
 

SAN FRANCISCO (Reuters) - Il produttore di smartphone Palm ha annunciato ieri sera che ha cominciato a ridurre la propria forza lavoro, decisione assunta per far fronte alla perdita di quote di mercato a favore dei rivali Apple e e Research in Motion.

La portavoce Lynn Fox ha detto che i tagli sono già partiti in settimana, ma non ha voluto precisare quanti posti salteranno.

Palm, che dà lavoro a 1.050 persone, produce apparecchi come Centro e Treo.

La quota di mercato della società si sta riducendo drasticamente, con il BlackBerry della Rim che è diventato l'apparecchio più utilizzato nel mondo del business e la concorrenza crescente del fenomeno iPhone.

"L'obiettivo è consolidare risorse e concentrare in nostri sforzi in un modo più efficace", ha detto Fox.

Palm sta scommettendo sul lancio di un sistema operativo e di nuovo apparecchio ancora senza nome. La portavoce ha detto che il sistema operativo dovrebbe essere presentato entro l'anno, e l'apparecchio nella seconda metà del 2009.

La società ha assunto talenti del settore, come John Rubinstein,che ha contribuito alla creazione dell'iPod, e Mike Bell, che proviene anch'egli da Apple.

 
<p>AImmagine d'archivio di un apparecchio Palm Centro. REUTERS/Lucas Jackson (UNITED STATES)</p>