20 novembre 2008 / 13:22 / 9 anni fa

Milioni di click per la nuova biblioteca digitale dell'Europa

<p>Il presidente dalla Commissione europea Jose Manuel Barroso con i ministri della Cultura dei paesi membri dell'Ue, durante la cerimonia di lancio di Europeana a Bruxelles, il 20 novembre 2008.Sebastien Pirlet</p>

Di Marty Swant

BRUXELLES (Reuters) - L'eredità dell'Europa è diventata digitale oggi, quando l'Ue ha lanciato una biblioteca online rendendo a portata di click capolavori come la "Divina Commedia" di Dante Alighieri e la Nona Sinfonia di Beethoven.

Europeana (www.europeana.eu) fornisce un accesso multilingue a due milioni di libri in formato digitale e ad altre opere di valore culturale o storico che si trovano fisicamente in oltre 1.000 istituzioni dei 27 stati membri.

"Europeana offre un viaggio nel tempo, oltre ogni confine per conoscere la nostra cultura. Anzi, fa di più: attraverso pagine e strumenti interattivi mette in contatto le persone tra di loro e con la loro storia ", ha detto in una nota Viviane Reding, commissario della società dell'Informazione dell'Ue.

Subito dopo il lancio, i server del sito sono stati sovraccaricati da 10 milioni di accessi ogni ora.

"Questo dimostra l'enorme interesse degli utenti europei per questo progetto" ha dichiarato un portavoce di Reding.

Jill Cousins, direttore di Europeana, ha detto che il nuovo portale non è solo la risposta europea a siti come Google Book Search, ma va un passo oltre.

"Se vai su Google non sai sempre quello che trovi... Qui invece si", ha detto Cousins ai giornalisti.

Google ha dato il benvenuto all'iniziativa dell'Ue.

"I progetti di digitalizzazione come Europeana sono un forte segnale che autori, editori, biblioteche e aziende di tecnologia possono lavorare insieme per democratizzare l'accesso alla conoscenza collettiva", ha detto Santiago de la Mora, direttore della partnership sui libri di Google in Europa.

Il mese scorso Google, a seguito di un procedimento legale, ha accordato il pagamento di 125 milioni di dollari ad autori ed editori affinché i lettori potessero trovare online milioni di libri coperti da copyright.

Europeana, per evitare problemi simili, offrirà inizialmente l'accesso a opere già in dominio pubblico.

Ma la commissione europea ha rivelato di essere in trattative con istituzioni culturali, titolari dei diritti e aziende di tecnologia per trovare il modo di aggiungere materiale coperto da copyright all'offerta.

La biblioteca online mira a mettere a disposizione entro il 2010 circa 10 milioni di opere.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below