Vertu, brand di lusso di Nokia, vede crescita nonostante crisi

giovedì 20 novembre 2008 12:19
 

LONDRA (Reuters) - Vertu, la divisione di lusso del produttore di cellulari Nokia, progetta una rapida espansione nonostante la crisi economica, perché crede che il telefono cellulare possa essere il prossimo oggetto di culto per il mercato dei beni di lusso.

Frank Nuovo, direttore creativo, designer e cofondatore del marchio ha detto a Reuters che Vertu punta ad avere 50 negozi nel mondo entro la fine del 2009, rispetto ai 30 di oggi.

Parlando all'apertura del primo negozio del gruppo nel Regno Unito, a Old Bond Street, Londra, Nuovo ha detto che l'atteggiamento verso i cellulari, prodotti tradizionalmente dalla vita breve dato che gli utenti sono sempre alla ricerca di una nuova tecnologia, sta cominciando a cambiare.

"Ci sarà un momento in cui si dirà: 'cosa vorresti davvero di più?", e allora, al quel punto sarà come avere un orologio".

"All'inizio, gli orologi espletavano solo la loro funzione. Nel tempo, poi, ha cominciato ad avere un senso la produzione di alto livello".

Vertu, fondata nel 1998, offre telefoni costruiti a mano e incrostati di gemme per un prezzo che varia dai 3.500 a oltre 100mila euro in 500 punti vendita - tra cui grandi magazzini e gioiellerie - nel mondo.

Nuovo ha detto che la società non è immune dalla crisi economica globale, ma che finora le vendite sono rimaste forti, con liste d'attesa di clienti che vogliono le due ultime serie: Signature, con un rubino solido da 4,75 carati incastonato nella tastiera, e una collezione Ferrari prodotta con la casa d'auto e che dispone di suonerie scritte dall'ex Eurhtymics Dave Stewart.

 
<p>Un cellulare Vertu. REUTERS/Bob Strong (Finland)</p>