November 19, 2008 / 9:47 AM / 9 years ago

Aziende hi tech puntano su social media per raggiungere utenti

1 IN. DI LETTURA

<p>Un manifestante francese inalbera un cartello con su scritto "Edvige, me ne frego, sono gi&agrave; su Facebook" nel corso di una protesta contro l'annunciata creazione di una grande banca dati del governo a scopo di sicurezza, la cui sigla &egrave; appunto Edvige.Charles Platiau</p>

SAN FRANCISCO (Reuters) - Riconoscendo i limiti delle pubblicità tradizionali, le aziende hi tech consolidate si stanno orientando verso il panorama a volte caotico dei social media per promuovere i loro prodotti.

Società che vanno dalla casa di computer Dell a quella di strumenti per l'archiviazione NetApp stanno incessantemente rivolgendosi a blog, video virali si siti web come Facebook, Twitter, FriendFeed e Digg, con le loro decine di milioni di utenti, per raggiungere i consumatori.

Questi siti di networking sfruttano il vecchio potere del passaparola e possono essere potenti strumenti di marketing. Quanto meno, richiedono un livello più alto di coinvolgimento da parte dei consumatori.

"Una sorta di pubblicità a 180 gradi", dice Debra Aho Williamson, analista di eMarketer.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below