Web, AD Google: non c'è competizione, serve più equilibrio

martedì 18 novembre 2008 19:42
 

WASHINGTON (Reuters) - Per l'amministratore delegato del gigante del web Google, Eric Schmidt, non c'è praticamente competizione oggi per i provider Internet statunitensi.

Shmidt ha detto che in pratica "non c'è competizione" e che "dovrebbero esserci quattro o cinque" provider attivi sul mercato.

L'AD di Google ha anche chiesto "equilibrio" dopo la "versione estrema dell'approccio al libero mercato" degli ultimi anni.