November 12, 2008 / 8:58 AM / 9 years ago

Usa, sostenitori di Obama ora vogliono ruolo maggiore per web

5 IN. DI LETTURA

<p>Il presidente eletto Barack ObamaJohn Gress</p>

di Alex Dobuzinskis

LOS ANGELES (Reuters) - Barack Obama ha potuto contare per la sua campagna elettorale su una vera e propria "brigata" di cittadini del web, dalla star della commedia Obama Girl a una folla di giovani elettori, che ora chiedono che Internet giochi un ruolo importante nella sua presidenza.

Mentre la sua transizione verso la Casa Bianca è appena iniziata, il presidente eletto democratico sembra essere d'accordo, e la sua azione potrebbe rappresentare un cambiamento nel modo in cui i cittadini statunitensi si aspettano che i leader comunicheranno con loro nel futuro, dicono alcuni esperti.

Obama, primo presidente eletto ad avere una pagina su MySpace, ha rafforzato la sua presenza online dal giorno del voto creando un sito che si chiama Change.gov.

Il sito contiene notizie aggiornate sulla transizione della presidenza, e attraverso di esso ci si può anche candidare a lavorare per la nuova amministrazione, che entrerà in carica ufficialmente il 20 gennaio 2009.

Con la sua presenza online di alto profilo, Obama deve far fronte alle forti attese dei suoi sostenitori che, durante la campagna elettorale, si sono abituati ormai agli aggiornamenti regolari di video e comunicati e che hanno trasformato i siti web di social networking come YouTube, MySpace e Facebook in cyber-arene per attivisti obamiani.

"Se la cosa non si ferma qui, ora si aspettano un governo che in generale agirà secondo regole differenti", dice Michael Wood, vice presidente di Tru, una società di ricerche che si occupa del modo in cui i giovani usano Internet.

"Vogliono una finestra sul mondo di quel che succede, ed è completamente diverso da qualsiasi cosa abbiamo visto prima".

Anche il candidato repubblicano John McCain ha utilizzato il web per creare sostegno alla sua candidatura, ma Obama lo ha spesso surclassato online, secondo gli esperti.

La pagina di Obama su Facebook, dove compare una lista dei suoi film preferita e vengono pubblicate le notizie della sua campagna, è la più popolare del sito, con 2 milioni e mezzo di supporter online.

E su YouTube lo staff di Obama ha postato 1.800 video, contro i meno di 350 di Mccain.

Obama Girl 2.0?

Anche Obama Girl, l'alias che si è scelta la modella Amber Lee Ettinger, è diventata una star di YouTube grazie ai suoi video su Obama. I video sono stati visti oltre 70 milioni di volte.

E ora la 26enne Ettinger dice che con tutto quello ha fatto si aspetta un invito all'inaugurazione della presidenza Obama, e annuncia che altri video sono in arrivo da Obama Girl e dalla sua compagnia, la Barely Political.

"Penso davvero che abbiamo altri quattro anni di buon materiale da usare, qualsiasi cosa succeda con lui sono sicura che possiamo intervenire con le nostre commedie".

La "squadra" di Barely Political si è fatta un nome durante la campagna elettorale intervenendo con rapidi e poco costosi video su YouTube e promuovendoli su MySpace. In un modo simile, Obama ha usato la propria pagina MySpace per conquistare sostenitori durante la campagna elettorale.

"Ci aspettiamo e speriamo che (Obama) continui a usare la sua pagina quando sarà alla Casa Bianca, e a intessere un dialogo continuo coi milioni di americani che frequentano MySpace", dice Lee Brenner, direttore politico di MySpace.

Un rappresentante di Obama non ha voluto fare commenti sulla strategia elettorale del presidente eletto. Ma Obama si è impegnato a coinvolgere gli americani nel processo decisionale, dando loro cinque giorni per commentare qualsiasi normativa non di emergenza prima di apporvi la sua firma. E ha detto anche che ha in programma di nominare un responsabile tecnologico.

L'amministrazione Obama potrebbe trarre qualche ispirazione dalla Gran Bretagna, dove sin dal 2004 il governo gestisce il sito Directgov, www.direct.gov.uk, che fornisce agli utenti informazioni sui servizi pubblici.

Brenner dice che con Internet Obama ha l'opportunità di raggiungere milioni di americani in un modo nuovo: "In passato avevano un discorso radiofonico a settimana. perché non un blog settimanale che raggiunge milioni e milioni di persone online?".

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below