Elezioni Usa, oltre 71 milioni di americani davanti alla tv

giovedì 6 novembre 2008 08:19
 

LOS ANGELES (Reuters) - Più di 71 milioni di americani hanno seguito davanti al televisore le fasi salienti della campagna elettorale, molti di più di quanti avevano seguito le due sfide televisive fra i candidati alla presidenza.

Secondo i dati diffusi ieri, gli spettatori di 14 emittenti via cavo ed etere in tutti gli Usa sono stati più della metà dei 130 milioni di americani che si calcola abbiano votato alle elezioni di martedì, molti di più degli spettatori dei dibattiti tv tra candidati alla presidenza e vicepresidenza.

Secondo le stime Nelsen Media Research, 71,4 milioni di telespettatori hanno guardato la tv nelle tre ore precedenti alla proclamazione del vincitore, il democratico Barack Obama.

A confronto, solo 59,1 milioni di spettatori di 10 reti tv avevano guardato le fasi finali delle elezioni 2004 in cui il presidente George W. Bush aveva sconfitto il democratico John Kerry,

Alle elezioni 2000 erano stati in 61,5 milioni nella notte del duello tra Bush e il democratico Al Gore.

 
<p>Alcune persone guardano le prime pagine dei giornali con la notizia della vittoria di Barack Obama, davanti al Newseum di Washington. REUTERS/Kevin Lamarque</p>