Pc, Sony richiama batterie difettose: impatto limitato su utili

venerdì 31 ottobre 2008 17:47
 

SAN FRANCISCO/TOKYO (Reuters) - Sony ha annunciato che cinque case produttrici di computer, tra cui Hewlett-Packard e Toshiba, ritireranno 100.000 batterie per pc prodotte dalla casa giapponese per il pericolo di esplosione.

L'azienda ha aggiunto che il richiamo dovrebbe avere un impatto limitato sui suoi utili.

Il "recall" si inserisce all'interno di uno di ben più vaste proporzioni che ha visto il ritiro di 9,6 milioni di batterie per pc di Sony nel 2006, con un costo per la compagnia di circa 35,5 miliardi di yen.

Il governo Usa ha annunciato ieri il ritiro di 35.000 batterie prodotte da Sony che ha detto che procederà a un ulteriore richiamo di 65.000 pezzi in tutto il mondo.

I produttori di pc hanno segnalato 40 casi di surriscaldamento, tra cui quattro episodi in cui gli utenti sono rimasti leggermente ustionati, e 21 casi in cui si sono verificati danni non particolarmente gravi dovuti a incendi e surriscaldamento, secondo quanto riferito da un portavoce di Sony.

Il recall riguarda circa 74.000 computer portatili venduti da Hp e 14.400 da Toshiba.

Le batterie difettose sono state impiegate anche nei laptop di Dell, Acer e Lenovo, secondo quanto riferito da Sony.