Spazio, Nasa trova i guasti che hanno fermato telescopio Hubble

venerdì 24 ottobre 2008 11:11
 

WASHINGTON (Reuters) - Gli ingegneri della Nasa hanno trovato i due guasti che hanno fermato il telescopio orbitante spaziale Hubble e hanno annunciato di aver riavviato uno dei computer coinvolti.

Se tutto va bene, il telescopio dovrebbe recuperare una parte della sua attività entro domani e il resto nel corso della prossima settimana, hanno detto ai giornalisti i funzionari della Nasa.

"Le osservazioni con la telecamera ad ampio campo riprenderanno questo weekend," ha detto in una riunione telefonica Art Whipple del Goddard Space Flight Center della NASA a Greenbelt, nel Maryland.

Il guasto del computer ha costretto la Nasa a ritardare la partenza della missione finale di manutenzione di Hubble, originariamente programmata per la settimana scorsa e rinviata almeno a febbraio.

Il telescopio spaziale, che orbita a circa 485 km sopra la Terra, ha rivoluzionato il modo di vedere l'universo, fornendo fotografie della nascita delle stelle e osservando le galassie primitive.

Il computer che si è rotto serviva a trasmettere queste immagini alla Terra e il guasto ha costretto la Nasa ad usare un back-up rimasto in disuso da quando Hubble era stato lanciato nel 1990.

"Questa è la prima volta che lo abbiamo acceso in 18 anni e dobbiamo vedere come va", ha detto Whipple.

Uno dei problemi è stato causato da un errore in un test del software, mentre l'altro sembra dipendere dall'elettricità naturale, ha detto la Nasa.

"Avvenimenti di questo tipo non sono rari nelle componenti elettriche che sono rimaste spente a lungo," ha detto Whipple e ha aggiunto che sono probabili ulteriori guasti.

La Nasa deciderà a metà novembre se sostituire il sistema difettoso durante la prossima missione di manutenzione.

La speranza è quella di mantenere operativo l'osservatorio almeno per altri 5 anni e di migliorare i suoi strumenti.

 
<p>Un'immagine arrivata da Hubble REUTERS/NASA</p>