Finmeccanica, nasce Alenia Improvement per servizi tecnologici

giovedì 23 ottobre 2008 15:31
 

ROMA (Reuters) - Il più potente computer d'Italia? E' a Napoli e l'utilizza Alenia Improvement, ultima nata di Alenia Aeronautica del gruppo Finmeccanica, una società che fornisce servizi ad alto contenuto tecnologico e innovativo a terzi, alla controllante a alle altre società del gruppo.

La società, che ha sede presso lo stabilimento di Alenia a Pomigliano d'Arco e che impiega per ora 290 dipendenti (con un obbiettivo di 350 a medio termine) è stata presentata oggi a Roma in una conferenza stampa.

Le attività di ricerca si focalizzano su tre linee di business: la produzione in composito (ad iniziare dai frames per il Boeing 787), attività sperimentali, il nuovo centro polifunzionale di supercalcolo. E' proprio quest'ultimo ad essere dotato del calcolatore dalla capacità eccezionali, ma ancora non sufficienti per elaborare (come è stato detto in conferenza stampa) le elaboratissime simulazioni. Il computer ha 400 nodi con altrettanti processori, sistema di interconnessione a 208 porte Qs-Net e storage system con capacità pari a 100 terabyte.