In moto a più di 200 km/h: arrestato grazie a video su YouTube

lunedì 20 ottobre 2008 17:07
 

LONDRA (Reuters) - Un motociclista britannico, che ha pubblicato su YouTube un video in cui si prodigava in pericolose acrobazie con la moto superando i 209 chilometri orari, è stato condannato oggi a 12 settimane di detenzione.

Sandor Ferenci, 28 anni, si è fatto filmare mentre si esibiva in skid e gare motociclistiche contromano in una strada intorno a Banbury, nell'Oxfordshire, lo scorso giugno, e ha poi pubblicato le sequenze sul popolare sito web di video-sharing.

Ferenci, che si è dichiarato colpevole su due accuse per guida pericolosa in una precedente udienza, è stato condannato a tre mesi di detenzione dalla Oxford Crown Court e gli è stata ritirata la patente per due anni -- secondo quanto riportato dalla Press Association -- che gli verrà riabilitata solo dopo il superamento di un esame di guida completo.

Il procuratore Brian Payne ha detto che a denunciare Ferenci è stato un automobilista che, vedendone le gesta sulla A422 Banbury verso Brackley, ha preso il numero di targa della moto e ha contattato la polizia.

Quando il motociclista è stato contattato telefonicamente dagli agenti, ha chiesto: "Riguarda il video su YouTube?".

Il giudice Terence Maher ha detto di ritenere Ferenci responsabile di "manovre forsennate ed enormemente imprudenti a una velocità considerevole". Il video -- mostrato alla Corte -- era stato girato da un amico da diverse angolazioni.

L'avvocato del motociclista, Gary Bell, ha detto che il suo cliente -- che lavora come badante per una signora anziana -- ha letto di un bambino morto a causa di un incidente con la moto, e che ora capisce le implicazioni che il suo gesto avrebbe potuto avere.

"E' veramente pentito di ciò che ha fatto e sinceramente dispiaciuto", ha detto alla Corte.