Londra, chiuso sito web per frodi globali su carte di credito

venerdì 17 ottobre 2008 16:39
 

LONDRA (Reuters) - La polizia britannica ha annunciato oggi di aver chiuso un sito web altamente sofisticato che permetteva a malfattori in tutto il mondo di commerciare i dati rubati di carte di credito ed essere aggiornati sulle più recenti frodi online.

Almeno 60 persone sono state arrestate in tutto il mondo nell'ambito di una operazione di lunga durata sotto copertura nel sito web DarkMarket condotta dall'Fbi negli Usa.

Il forum molto riservato e a inviti, inaccessibile alla maggior parte degli utenti del web, permetteva ai criminali di comprare e vendere informazioni finanziarie rubate, come dati dei conti bancari online e di carte di credito.

Il sito dava anche le ultime notizie sulle più recenti frodi online e sulle attrezzature utili per commettere crimini finanziari.

Lanciato nel 2005, il sito, hanno detto le autorità, è stato uno dei più rilevanti in questo campo, ed è arrivato a contare 2.500 membri registrati.

 
<p>Carte di credito in un'immagine d'archivio. REUTERS/Jim Bourg</p>