Russia, ora il cane di Putin ha un collare satellitare

venerdì 17 ottobre 2008 15:46
 

MOSCA (Reuters) - Alla femmina di labrador nero del primo ministro Vladimir Putin, Koni, è stato messo oggi un collare che permetterà al suo padrone di seguirla in tutti i suoi movimenti via satellite.

Durante una conferenza, Putin ha interrotto alcuni funzionari che discutevano delle virtù del nuovo sistema di posizionamento satellitare globale russo Glonass, per il controllo delle mandrie e degli animali selvatici, chiedendo: "Posso usarlo per il mio cane?".

E' quanto riporta un post dei presenti al meeting immesso sul sito del governo, www.gov.ru.

Il vice premier Sergei Ivanov, amico stretto di Putin, ha detto che il collare, che pesa 170 grammi ed è dotato di trasmittenti, è stato messo a punto per Koni già da tempo, e che ora è giunto il momento di provarlo.

E' stato immediatamente fatto indossare al cane.

"Sembra triste", ha detto Ivanov, riferendosi all'animale. "La sua libertà è finita".

Ma il premier non sembra essere d'accordo. "Scodinzola", ha detto Putin. "Significa che le piace".

Il governo ha promesso di rendere Glonass, inizialmente progettato per l'esercito russo, disponibile al pubblico per uso civile. Ma sono ancora pochi i gadget disponibili sul mercato per il suo utilizzo.

 
<p>Il primo ministro russo Vladimir Putin con il suo labrador. REUTERS/Alexander Zemlianichenko/Pool</p>