Bush firma controversa legge antipirateria digitale

martedì 14 ottobre 2008 10:14
 

WASHINGTON (Reuters) - Il presidente Usa George W. Bush ha firmato ieri una controversa legge che stabilisce sanzioni a livello federale per la pirateria digitale di film e musica.

La legge istituisce un'autorità della proprietà intellettuale che riporta direttamente al presidente su come proteggere al meglio il copyright sia a livello nazionale che internazionale. Ma il Dipartimento di Giustizia ha osservato che la creazione di tale figura potrebbe minare la sua autorità.

La legge rafforza inoltra le norme penali contro la contraffazione e la pirateria, per quanto critici sostengono che tali misure sono eccessive e rischiano di punire persone che non hanno commesso infrazioni.

La Recording Industry Association of America e la Motion Picture Association of America hanno sostenuto la legge, come ha fatto la Camera di Commercio Usa.

"Diventando legge, il PRO-IP Act manda un messaggio a tutti i criminali (in materia di tutela della proprietà intellettuale) ovunque che gli Usa andranno dappertutto per proteggere l'innovazione americana", ha detto Tom Donohue, presidente e amministratore delegato della Camera di Commercio Usa.

Contraffazione e pirateria costano agli Usa circa 250 miliardi di dollari l'anno, dice la Camera di Commercio.

Gli esponenti dell'industria del settore hanno salutato con soddisfazione la nuova normativa. Ma il gruppo per i diritti civili Public Knowledge sostiene che andata troppo oltre, anche perché l'uso di materiale piratato sta già diminuendo. In particolare, Public Knowledge è contrario ad un provvedimento che stabilisce un forfait sulle apparecchiature usate per la pirateria.

"Mettiamo che ci sia un computer in una casa, che una persona lo usi per scaricare ed un'altra per fare i compiti a casa. Invece è tutto il computer che viene coinvolto", dice il portavoce di Public Knowledge Art Brodsky. Definendo inutile il provvedimento visto che già ora l'industria può far causa a persone in casi di presunta pirateria e già ci sono molti procedimenti in corso.

 
<p>Bush firma controversa legge antipirateria digitale. REUTERS/Romeo Ranoco</p>