Pc portatili, Asustek vede forniture a 800.000 pezzi in ottobre

martedì 7 ottobre 2008 10:45
 

TAIPEI (Reuters) - Asustek Computer, azienda di Taiwan più importante produttore al mondo di schede-madre per pc, ha detto che nel mese di ottobre potrebbe raggiungere 800.000 consegne di pc portatili, record mensile in un periodo dell'anno in cui la stagione natalizia è ormai alle porte.

Asustek, i cui concorrenti nel settore dei pc portatili sono Acer e Dell, ha anche annunciato di aver finora risentito in modo contenuto della crisi finanziaria globale, che sta cominciando a intaccare la richiesta di apparecchi elettronici nei mercati più importanti.

"La nostra risposta dall'Europa sembra ottimistica", ha spiegato il presidente di Asustek, Jerry Shen, nel corso di un evento aziendale.

"L'Europa rappresenta oltre la metà delle nostre vendite", ha aggiunto precisando che la fornitura di notebook ha superato quota 700.000 pezzi nel mese di settembre.

Secondo quanto riferito da Shen, il dato per le forniture di ottobre potrebbe permettere alla compagnia di vendere 6,2 milioni di portatili modello standard entro l'anno.

In precedenza, i vertici della compagnia avevano parlato di forniture per 6,0-6,6 milioni di pc portatili entro l'anno.

 
<p>Un pc portatile di Asustek. REUTERS/Pichi Chuang</p>