Web, un codice di condotta europeo per gli operatori Internet

venerdì 3 ottobre 2008 17:21
 

STRASBURGO (Reuters) - Il Consiglio d'Europa ha presentato oggi alcune linee direttrici che puntano a proteggere la vita privata, la sicurezza e la libertà d'espressione, oltre alla dignità, di coloro che utilizzano Internet, in particolare per i giochi online.

Destinate agli Internet Service Provider (Isp) ed elaborate insieme ai loro rappresentanti europei -- EuroIspa e Isfe -- le regole tecniche, morali o anche solo di buon senso rientrano nel quadro di autodisciplina già promosso dal settore.

Il Consiglio d'Europa punta a rafforzare l'informazione dei navigatori Internet sui propri diritti e doveri, sui rischi a cui sono esposti e sugli strumenti disponibili per evitarli (antivirus, software di filtro e di controllo parentale).

In particolare, riguardo ai giochi online, il Consiglio invita autori ed editori a "valutare come il contenuto del gioco può influire sulla dignità umana, la sensibilità e i valori dei giocatori", e li mette in guardia contro la violenza, il sessismo o il razzismo.

Una delle linee direttrici consiglia di integrare nei giochi strumenti di controllo parentale per filtrare i contenuti, fissare dei limiti orari per i giovani navigatori o impedire loro l'accesso al gioco al di fuori di certi momenti della giornata.

La European internet service providers association raggruppa oltre 1.000 Isp, mentre la Interactive software federation of Europe rappresenta editori di giochi in 31 paesi europei.

 
<p>Web, un codice di condotta europeo per gli operatori Internet. REUTERS/You Sung-Ho</p>