Studio: web rende felici uomini, donne preferiscono famiglia

mercoledì 1 ottobre 2008 17:38
 

SYDNEY (Reuters) - Per gli uomini, la felicità è a portata di click, mentre per le donne è la qualità del tempo passato in famiglia a portare un sorriso, secondo uno studio australiano su cosa renda piacevole la vita delle persone.

Dall'indagine "Indice della felicità", condotta su oltre 8.500 australiani tra i 18 e i 64 anni, è emerso che il riposo e il relax sono le attività più soddisfacenti per gli intervistati, mentre l'attività fisica in rari casi è stata tra le prime scelte.

"Gli australiani (valutano) la propria felicità di settimana in settimana, non in base a ciò che possiedono e alle proprie conquiste, ma dalle esperienze di intrattenimento e interazioni significative con gli altri", ha detto Karen Phillips, managing director di The Leading Edge, l'agenzia di consulenza che ha condotto l'indagine in una settimana dello scorso agosto.

"I risultati (dello studio) possono essere utili alle aziende australiane che vogliono migliorare la comunicazione con i loro clienti", ha aggiunto.

Sia gli uomini che le donne -- il 63% dei rispondenti al questionario -- hanno messo le relazioni interpersonali al primo posto tra le cose che li rendono più felici, ma è l'unico elemento in comune tra i due sessi.

Poco più della metà degli uomini -- contro il 39% delle donne -- ha dichiarato che felicità significa navigare su Internet, giocare ai videogame online o accedere ai siti di social network come Facebook.

Il 55% delle donne ha detto invece che a renderle felici sono i momenti in cui mangiano o passano del tempo insieme alla famiglia, contro il 45% degli uomini.