Spagna, raid contro pornografia infantile, 121 arresti

mercoledì 1 ottobre 2008 11:05
 

MADRID (Reuters) - La polizia spagnola ha arrestato 121 persone nella più grande retata contro la pornografia infantile mai compiuta nel paese e ha sequestrato computer e altri strumenti che contenevano milioni di immagini tra cui quelle di familiari dei sospetti. Lo ha detto oggi il ministero dell'Interno.

In un'operazione svolta in collaborazione con il Brasile, 800 agenti spagnoli hanno perquisito 210 abitazioni in tutto il paese per colpire un network che scambiava file di pornografia infantile, come ha detto il ministero in un comunicato.

Gli arrestati, tra i quali ci sono piloti e tassisti, coprono tutto lo spettro di età, dai minorenni ai pensionati. In due casi -- dice la nota -- i sospettati avrebbero abusato di propri familiari.