1 ottobre 2008 / 08:04 / 9 anni fa

Usa, studios contro software RealNetworks per copiare dvd

<p>Rob Glaser, fondatore e AD di RealNetworks. REUTERS</p>

LOS ANGELES (Reuters) - E’ finito in tribunale lo scontro tra l‘azienda di prodotti tecnologici RealNetworks e alcune importanti case di produzione cinematografica americane su un nuovo prodotto che permette agli utenti di copiare dvd sul computer: una tecnologia che secondo gli studios è illegale.

RealDvd - un programma realizzato da RealNetworks Home Entertainmentl, divisone di RealNetworks - consente di creare una copia di un dvd da registrare poi sull‘hard disk interno o esterno dei pc.

RealNetworks sostiene che RealDvd permetta agli utenti di fare con i film o i programmi tv quello che è già possibile fare con i cd musicali, e che il nuovo programma elimini la seccatura di cercare il dvd o di trovare dischi rovinati e illeggibili.

La compagnia, inoltre, dice che i propri prodotti permettono ai clienti di vedere dvd sul pc anche durante un viaggio.

Dall‘altra parte, però, Motion Picture Association of America - che rappresenta i più importanti studios americani - non è affatto d‘accordo e le aziende che ne fanno parte hanno fatto causa a RealNetworks nel tentativo di ottenere un blocco temporaneo delle vendite del programma.

Di fronte a queste accuse la compagnia si difende dicendo che RealDvd è dotato di un sistema cifrato che impedisce che le copie dei dvd salvate vengano condivise o rubate.

0 : 0
  • narrow-browser-and-phone
  • medium-browser-and-portrait-tablet
  • landscape-tablet
  • medium-wide-browser
  • wide-browser-and-larger
  • medium-browser-and-landscape-tablet
  • medium-wide-browser-and-larger
  • above-phone
  • portrait-tablet-and-above
  • above-portrait-tablet
  • landscape-tablet-and-above
  • landscape-tablet-and-medium-wide-browser
  • portrait-tablet-and-below
  • landscape-tablet-and-below