Microsoft non lancerà suo cellulare, non seguirà Google e Nokia

martedì 30 settembre 2008 17:54
 

di Tarmo Virki

OSLO (Reuters) - Microsoft non lancerà un suo telefonino e, diversamente da Google e Nokia che puntano sul gratuito, continuerà a far pagare la licenza per l'uso del suo sistema operativo mobile.

Lo ha detto oggi l'amministratore delegato del gigante informatico Steve Ballmer.

Microsoft è sempre più sotto pressione per l'alto costo delle licenze, soprattutto dopo che Google ha sviluppato la sua tecnologia gratuita Android e Nokia ha proposto di rilevarne altre da Symbian o di produrre un suo software gratuito.

"Lo faremo", ha detto Ballmer a Reuters rispondendo alla domanda se la sua società resterà legata alle licenze a pagamento. "Stiamo facendo bene, noi crediamo nel valore di quello che facciamo".

"E' interessante chiedere perché Google o Nokia, e Google in particolare, dovrebbero investire tanti soldi e provare a fare davvero un buon lavoro se non fanno soldi. Penso che gran parte degli operatori e delle società di telecomunicazioni sono scettiche su Google", ha aggiunto l'AD.

Google sta tentando di promuovere la navigazione Internet sui telefonini e l'uso dei loro servizi come e-mail e ricerca per guadagnare dalla pubblicità.

"Nel caso di Nokia - sono davvero open source, o stanno davvero facendo di Symbian il loro sistema operativo? Dobbiamo aspettare e vedere", ha detto Ballmer nell'intervista.

La quota di mercato di Microsoft nei sistemi operativi per smart phone è rimasta intorno al 10% per diversi anni, nonostante gli sforzi del gigante Usa di guadagnare spazio.   Continua...

 
<p>L'AD di Microsoft Steve Ballmer. REUTERS/Denis Sinyakov</p>