Chip, Tsmc pronta a usare tecnologia da 28 nanometri entro 2010

martedì 30 settembre 2008 14:34
 

TAIPEI (Reuters) - Tsmc, primo produttore mondiale di chip a contratto, ha detto oggi che inizierà a utilizzare all'inizio del 2010 la tecnologia avanzata da 28 nanometri per produrre chip da impiegare negli apparecchi hi-tech di ultima generazione.

In un settore molto competitivo, Taiwan Semiconductor Manufacturing Co (Tsmc), United Microelectronics (Umc) e altri concorrenti di calibro minore stanno cercando di mettere a punto il più velocemente possibile una nuova tecnologia per la produzione di chip.

Secondo Tsmc, la nuova tecnologia dovrebbe offrire un prodotto fino al 50% più veloce ovvero che consente un risparmio di energia del 30-50% rispetto al modello da 40 nanometri.

Tsmc, che conta tra i propri clienti aziende come Texas Instruments e Nvidia, guida la ricerca per la nuova tecnologia per chip da 90, 65 e 45 nanometri mentre apparecchi elettronici di nuova generazione come cellulari e console per videogame richiedono processori sempre più potenti.