Tiscali boccia impegni Telecom per apertura rete, dice AD

martedì 30 settembre 2008 10:19
 

ROMA (Reuters) - Tiscali ha giudicato negativamente gli impegni che Telecom Italia ha preso con l'Authority Tlc per la separazione della rete. Lo ha detto l'ad del gruppo di internet e telefonia Mario Rosso nel corso di una audizione alla Camera. Al contempo chiede che ci sia una separazione societaria della futura rete di nuova generazione apprezzando l'iniziativa del governo di una task force per studiare le problematiche di questa nuova rete.

"Tiscali non può che dare una valutazione negativa degli impegni che Telecom Italia ha proposto all'Autorità", ha detto Rosso spiegando che queste misure "non garantiscono effettivamente la separazione funzionale e misure atte a realizzare l'equità nell'accesso alla rete.

In particolare Rosso ha detto che l'opzione preferibile per la rete di nuova generazione è quella "di una società separata con una significativa presenza di società pubblica perché garantisce capacità di investimento e una giusta ripartizione di oneri e responsabilità tra i soggetti interessati".