Videogame, con LittleGamePlanet giocatori diventano designer

giovedì 25 settembre 2008 14:15
 

NEW YORK (Reuters) - Un nuovo videogame permette ai giocatori di dare vita alle proprie idee creando contenuti di gioco che possono essere caricati e condivisi online.

E si può fare nella tranquillità della propria casa, con LittleBigPlanet di Sony Computer Entertainment America.

Per anni, chi gioca al computer ha avuto la possibilità di modificare videogame come Unreal Tournament 3 e Half-Life 2 per creare livelli di gioco e realizzare video usando mondi virtuali (il "machinima").

Tutti, giocatori e sviluppatori, sembrano non vedere l'ora di mettere mano a questa improvvisa novità del mondo dei videogiochi.

"Il bello dei contenti generati dall'utente è che diminuisce la distanza tra l'idea che hai in testa e il momento in cui la vedrai prendere vita sullo schermo", ha detto Kareem Ettouney, direttore artistico di LittleBigPlanet e co-fondatore di Media Molecule, studio inglese che si occupa di sviluppo di videogiochi.

"Solo pochi anni fa, anche se lavoravi in una azienda di videogiochi come designer di un certo livello, dovevi collaborare con un programmatore, un artista, uno sceneggiatore e un tecnico audio per mettere in video la tua idea".

Con LittleBigPlanet, puoi realizzare qualsiasi cosa ti venga in mente. Il gioco è costituito da una serie di strumenti che permettono ai giocatori di personalizzare ogni cosa, dai personaggi ai livelli di gioco, e di raccontare con le immagini storie ed esperienze.

Il videogame, che Sony lancerà sul mercato il prossimo 21 ottobre, sarà disponibile sia nei negozi su disco sia in digitale da scaricare, attraverso il PlayStation Network.

LittleBigPlanet avrà anche una estesa componente online, tra cui l'opzione che permette di giocare in tanti contemporaneamente, costruendo i contenuti in modo collettivo, e una community attiva che permette di avere un feedback sui livelli di gioco creati.

Media Molecule continuerà a supportare LittleBigPlanet con un contenuto aggiuntivo scaricabile in futuro.